Fuorisalone Milano-inun

Distinguersi al Fuorisalone 2020: ti racconto la mia esperienza del 2019

Il Fuorisalone è un’istituzione fra i grandi eventi milansi sin dagli anni ’80. Partecipare all’evento, che avviene in corrispondenza con il Salone internazionale del mobile è sinonimo di prestigio per un’azienda. Significa essersi ricavati un posto di rilievo nel proprio mercato.

Il Fuorisalone di Milano è gestito in autonomia, senza un’organizzazione centrale. Tuttavia, molte aziende che non vogliono dedicare troppo tempo ai loro eventi si affidano a Studiolabo, studio che offre assistenza agli espositori, cercando lo spazio espositivo e definendo con loro le strategie più consone al progetto.

Studiolabo è strettamente connesso con il Fuorisalone, pertanto tutto lo sforzo dello studio è teso verso l’evento principale.

Molte aziende preferiscono occuparsi autonomamente della propria esposizione, possibilità nata sin dagli anni ’80, quando è nato il Fuorisalone di Milano.

In questo modo ogni espositore può definire in autonomia con la propria segreteria organizzativa o con il proprio event manager la strategia e gli obiettivi a cui puntare.

Vediamo come è organizzato l’evento espositivo milanese e come conviene procedere per crearsi la propria visibilità.

Fuorisalone Milano: come nasce e come funziona?

Il Fuorisalone di Milano nasce ufficialmente nell’83, quando la rivista Abitare dedica una sezione all’evento, affermando che “qualcosa nella città di Milano stava cambiando”.

Cit. fuorisalonemagazine.it/it/info

Già alcuni anni prima, infatti, il life style milanese strizzava l’occhio alle evoluzioni del design e delle performance artistiche.

Il fuorisalone, infatti, è nato autonomamente da una serie di aziende attive sul territorio, le quali hanno saputo captare l’aria di cambiamento nell’atmosfera cittadina, dando origine alle prime esposizioni.

L’evento, infatti non ha un organo centrale che organizza i singoli eventi, ma ogni hanno le aziende presenti sono sempre di più. L’evento infatti non interessa solo l’industria del design e degli interni, ma si estende alla tecnologia, alle telecomunicazioni, all’arte alla moda e al food.

Come si partecipa all’evento?

Partecipare all’evento è semplice, se si decide di affidarsi ad un agenzia di organizzazione eventi, in totale autonomia, basta solo trovare lo spazio adatto all’interno della città di Milano, dopodiché dovrai promuovere al meglio il tuo evento sulle guide e i canali ufficali dell’evento.

La comunicazione ufficiale è l’aspetto centrale dell’evento, poiché non essendoci un organizzazione centrale è l’unico elemento che si collega al Fuorisalone.

Come distinguersi con il proprio evento espositivo: la mia esperienza al Fuorisalone 2019

Inun 1 a Fuori Salone

Ebbene sì, io faccio parte di quegli event manager che hanno (avuto) la fortuna di occuparsi di un evento all’interno di questa mega esposizione del mobile in versione milanese.

Il mio intervento è stato richiesto per l’edizione del 2019, dovevo organizzare un’evento in occasione della cena aziendale di Nest Philosophy; proprio quell’edizione del Fuorisalone ricadeva al cinquecentenario dalla morte di Leonardo da Vinci.

Mostre ed eventi animavano i musei di tutta Italia, e numerosi eventi erano già programmati per l’occasione di celebrare il grande genio. Perché non approfittarne?

Per l’occasione abbiamo scelto una performance nata solo da qualche mese, ispirata all’Uomo Vitruviano di Leonardo, creata e interpretata da Leonardo Fumarola con il mio contributo.

La performance consisteva nell’indagare il movimento dei corpi nello spazio, un’evoluzione dell’opera di Leonardo sul corpo umano.

Costruzione della performance

Inun fuori salone

La versione di Inun per il Fuorisalone era composta da un cerchio sospeso; dentro al quale due corpi danzavano creando un’oscillazione del cerchio, che a sua volta si ripercuoteva sul loro movimento modificandolo.

In seguito, dopo il successo raggiunto dalla performance, durante la cena di Nest Philosopy, io ei miei collaboratori abbiamo ripreso in mano Inun per evolvere ulteriormente la ricerca.

Variazione della performance

Leonardo Fumarola ha voluto completare il moto dei corpi, variando le direzioni e i movimenti, aggiungendo un triangolo all’interno del cerchio.

La figura geometrica perfetta è formata da inviluppi di cotone estesi fino a terra; all’interno un solo corpo che danza, seguendo l’oscillazione del cerchio, e manipolando lo spazio fra il triangolo e il cerchio sospeso.

L’esito di Inun alla cena di Nest Philosophy: fra performance e installazione

Il fascino dei corpi in movimento e la sperimentazione dello spazio all’interno del cerchio (nella prima versione) è il punto di forza di questa performance.

Il fascino di Inun ha colpito il pubblico presente creando un grande entusiasmo: la commemorazione al genio di Leonardo e per le sue ricerche sul corpo umano e il movimento, hanno rappresentato perfettamente l’idea dell’estetica e dell’innovazione che muove lo spirito del Fuorisalone.

Qualche consiglio per esaltare la tua immagine al Fuorisalone

Partecipare ad un evento come il Fuorisalone può essere un’occasione speciale per l’immagine della tua azienda.

Se stai maturando un progetto che ritieni possa essere esposto durante l’evento milanese, inserisciti, sfrutta i canali ufficiali per far conoscere la tua attività a più persone possibili.

Affidati ad un event manager professionista, crea il tuo progetto indipendente con l’aiuto di un’agenzia o uno specialista degli eventi che sappia progettare la soluzione più adatto a te, e possa aiutarti a gestire l’iniziativa.

Trova la strategia giusta per promuovere il tuo brand e attira l’attenzione del tuo target.

Ci tengo a specificarti che partecipare ad un grande evento come il Fuorisalone di Milano è un’occasione imperdibile.

Non sprecarla, creando un progetto anonimo, che si perde fra i tanti eventi che fanno parte dell’esposizione. Punta a distinguerti.

Lascia che il Fuorisalone rappresenti la tua via per arrivare alla fetta di mercato che vuoi raggiungere da tanto tempo.

Conclusioni

Partecipare ad un evento come il Fuorisalone può essere un’occasione speciale per l’immagine della tua azienda.

Il Fuori salone è un’occasione speciale per chi vuole essere parte di una grande iniziativa creata in maniera totalmente indipendente e senza un’organizzazione centrale.

È un modo per esprimersi liberamente, sapendo di rientrare all’interno di un meccanismo già perfettamente avviato, capace di assicurarti molta risonanza solo attraverso i canali ufficiali.

Se hai bisogno di consulto per progettare al meglio il tuo evento
contattami, posso offrirti la mia consulenza e insieme possiamo decidere qual’è la soluzione migliore per il tuo evento.

Sono uno specialista degli eventi e dell’animazione, creo eventi aziendali di ogni tipo, e opero su tutto il territorio Italiano.

Se invece vuoi continuare a seguirmi, ti aspetto qui, sul mio blog dedicato agli eventi aziendali.

Alla prossima!

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Servizi

Organizzazione Eventi

Project Consultant

Gestione del Budget

Aggiungi qui il testo dell'intestazione