nuovi trend eventi

Nuovi trend: come gli eventi si stanno evolvendo velocemente

Essere un event manager implica molta curiosità, specie per i nuovi trend; è importante non restare mai in dietro quando si tratta di novità, altrimenti si rischia di uscire dal mercato.

In questo articolo voglio parlarti delle ultime novità dal mondo degli eventi; prendi il tuo block notes e prendi appunti.

Abbiamo già affrontato, di recente, il discorso sulla realtà aumentata, e abbiamo già parlato di come sia uno dei trend più utilizzati negli ultimi tre anni.

Bene, sappi che le nuove tecnologie toccano, ormai, un po’ tutte le fasi dell’evento:

  • gestione
  • logistica
  • comunicazione e promozione
  • formazione e intrattenimento

Ma non sono l’unica novità di cui devi essere a conoscenza.

Grazie al bisogno sempre più urgente di salvaguardare l’ambiente, capita sempre più spesso che i clienti scelgano di locare i propri eventi in spazi green, fuori dalla città; preferendo soluzioni che valorizzano il territorio.

Quindi, si può assumere che le novità di questi ultimi anni si suddividano, grosso modo, in due tipologie: valorizzazione del territorio e nuove tecnologie.

Tutti i nuovi trend per eventi

tecnologia convention

Diciamo che se volessimo accostare l’evoluzione degli eventi aziendali ad un periodo storico, dovremo accostare l’età contemporanea all’illuminismo.

Sì, è vero detto così può suonare un po’ criptico, ma effettivamente, in un periodo così proiettato verso il futuro, i bisogni e la felicità dell’uomo tornano ad essere il centro.

Non sarebbe possibile, infatti, pensare di organizzare un evento, progettandolo unicamente dal lato dell’iniziativa e del brand. Risulta sempre più indispensabile pensare a ciò che può gratificare l’ospite, per farlo sentire accolto.

Ma vediamo meglio di cosa si tratta.

1. Location innovative

Solo alcuni mesi fa, a marzo 2019, marketing Journal pubblicava un articolo sulle 10 tendenze per gli eventi del 2019.

Se qui appare subito chiara l’ associazione fra tecnologia ed ecosostenibilità, un altro articolo su Fh55blog.it chiariva come gli ospiti siano l’aspetto più importante dell’evento.

Le location più ambite per il futuro dei meeting aziendali e delle convention sono spazi hub, dallo stile neutro, dove ogni organizzatore ha la possibilità di gestire e organizzare lo spazio in funzione dell’evento. Questo permette di tenere d’occhio cosa può migliorare l’esperienza dell’ospite, e non pone limiti ai servizi, i quali non saranno già compresi nel pacchetto, ma saranno completamente decisi dall’event manager.

Le location ben radicate nel territorio saranno preferite, rispetto alle grandi catene alberghiere. Si punta molto sulla valorizzazione del territorio di accoglienza, quindi prediligi i prodotti della zona.

2. Il trend degli eventi ecosostenibili

fiere aziendali green

È gradita sempre di più la sostenibilità dell’evento, quindi niente sprechi di carta, cibo, e limita l’uso di plastica e imballaggi non riciclabili.

Anche lo spreco di altre risorse come acqua ed energia saranno da regolare.

Porre attenzione agli sprechi non è impossibile, anche durante la gestione di un grande evento. Ad esempio non sprecare carta, oggi giorno, diventa possibile grazie ad internet e i servizi online che ospitano la sponsorizzazione degli eventi. Ci sono piattaforme con le quali puoi creare un invito e spedirlo ad un’intera lista di persone.

Limita anche lo spreco di cibo. Cerca di ordinare il catering per la data più vicina all’evento, al fine di avere una stima effettiva dei partecipanti.

3. Nuove tecnologie e gamification

Come abbiamo detto, la regola più importante che caratterizza gli eventi è l’attenzione agli ospiti.

Le nuove tecnologie sono di grande aiuto per quanto riguarda la fruizione dell’evento, e per l’intrattenimento.

Sicuramente fra le tecnologie più avanzate, in questo senso, ci sono la realtà aumentata e l’VR, ma esistono anche altre tecnologie che permettono d’interagire con i partecipanti.

Un esempio è Pool everywher un servizio online interattivo che permette di ottenere un feed back istantaneo durante un corso, o una conferenza: tipo risposte a possibili domande o altro. Questo permette di rendere più partecipativa e interessante una conferenza o anche un meeting di lavoro. Si basa sul texting: le domande vengono scritte sulla piattaforma, a cui i presenti si collegano con il proprio smartphone per rispondere.

Altra piattaforma consigliata, ancora poco conosciuta in Italia, è Box.

Si tratta di una piattaforma che permette a clienti e dipendenti di contribuire alla realizzazione di un progetto, collegandosi a qualunque dispositivo, e ovunque si trovino.

4. La globalizzazione nella costruzione di un evento

L’uso crescente delle nuove tecnologie apre sempre di più la possibilità di collaborare anche da lontano.

Nell’era della globalizzazione arriva anche l’esigenza di cooperare fra paesi diversi.

Soprattutto, per la realizzazione dei grandi eventi si pensa sempre di più al confronto interculturale fra organizzazioni.

Acquisire il supporto di un’organizzazione che opera in modo diverso da te, ti aiuterà ad arricchire il tuo evento. Inoltre può essere un modo profiquo per valutare l’iniziativa da due punti di vista culturalmente differenti, e trovarne i possibili difetti.

5. Diversità al centro degli eventi

In un mondo che cambia, dove la diversità inizia ad essere al centro di questioni sociali e politiche, il mondo degli eventi la mette fra le nuove tendenze.

È vero, infatti, che se l’ospite è colui a cui ruota intorno la progettazione dell’evento, non sarebbe possibile non considerare le esigenze di tutti.

Le novità per il settore eventi riguarda, in particolare, la realizzazione di attività per i bambini, in rispetto alle madri lavoratrici. Si presta molta attenzione al tema dell’inclusione dei disabili, con l’eliminazione di barriere architettoniche nelle location, e l’uso del live streamming.

La diversità acquisisce valore anche nelle scelte alimentari, prestando attenzione ai cibi e alle bevande.

6. Eventi dalle mille facce

Una parola che ti devi ricordare bene, se vuoi dare un tocco trend ai tuoi eventi, è la multiformità!

Sì, esatto. Lo stile unico passa di moda, con la necessità di accogliere esigenze differenti; così tu dovrai far convivere tanti stili diversi all’interno delle tue iniziative.

Bada bene. Questo non vuol dire che devi creare eventi in stile “polpettone”, cerca di pensare più alla “mixology”. Tanti ingredienti scelti accuratamente, e ben mischiati, per creare qualcosa di davvero eccezionale.

Dovrai avere una linea da perseguire e, partendo da questa, potrai ottenere eventi in cui coesistano tanti aspetti differenti.

Conclusioni

Abbiamo visto 6 trend molto in voga fra gli eventi degli ultimi 2 anni.

Prendi spunto per personalizzare le tue iniziative e rendile uniche. Da parte mia, voglio darti qualche consiglio da esperto:

  • Non prendere spunto dalle nuove mode come se si trattasse di un libretto d’istruzioni per gli eventi. Metti sempre del tuo.
  • Non perdere mai di vista lo scopo per cui crei l’evento e dagli una linea aziendale; che è il cuore dell’iniziativa
  • Ricordati che gli eventi non si fanno senza partecipanti. L’ospite deve essere sempre al centro dell’evento.

In caso avessi qualche dubbio sulla progettazione, contattami, posso offrirti una consulenza o occuparmi totalmente del tuo evento.

Sperando di esserti stato utile, ti chiedo di condividere questo articolo, qualora l’avessi trovato interessante.

Io ti aspetto qui,

Alla prossima!

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Servizi

Organizzazione Eventi

Project Consultant

Gestione del Budget

Aggiungi qui il testo dell'intestazione