realtà aumentata

La realtà aumentata: come usarla agli eventi?

Ambienti immersivi, visori cardboard, App Ar e VR: la realtà aumentata è entrata, ormai, stabilmente nel mondo degli eventi più innovativi. Scopri come essere al passo con i tempi e creare qualcosa di unico per i tuoi ospiti.

Immagina una folla di persone che riempie la location del tuo evento: tutti vogliono provare l’ ambiente immersivo che hai creato per sponsorizzare il tuo ultimo prodotto.

Forse hai già provato quest’esperienza, ma non dimenticare che la AR si evolve continuamente, e tenersi aggiornati è davvero importante.

In questo contenuto voglio parlarti delle ultime novità che stanno caratterizzando il mondo degli eventi; se non vuoi che le tue iniziative abbiano un gusto retrò prendi appunti, perché avrai molto da imparare.

Definizione di realtà aumentata

Donna con visore AR

Prima di addentrarci nel vivo dei nuovi trends immersivi per gli eventi, facciamo un piccolo ripasso sulla definizione di questa recente tecnologia.

Quando parliamo di AR ci riferiamo al termine inglese Augmented Reality; traducibile in italiano come realtà aumentata.

Si tratta di una frase composta da due parole: il sostantivo realtà e l’aggettivo aumentata.

Quindi, possiamo intuire che si tratta di un ambiente che imita la realtà in cui viviamo, ma con un qualcosa in più. Per meglio dire, siamo noi a percepirlo diversamente.

Ma cosa agisce sulla nostra percezione?

Si tratta di manipolazione.

Sì, la AR si basa sulla manipolazione delle informazioni sensoriali, che vengono elaborate da un dispositivo tecnologico, come uno smartphone o un visore AR.

In che senso?

Gli elementi che «aumentano» la realtà vengono aggiunti attraverso un dispositivo mobile, come uno smartphone, con l’uso di un PC dotato di webcam o altri sensori e con dispositivi di visione .

It.Wikipedia.org

Wikipedia spiega chiaramente che tramite un dispositivo dotato di appositi sensori e dispositivi di manipolazione è possibile aggiungere altri elementi alla visuale che ci offre il nostro dispositivo, ingannando i nostri sensi. Questi, oltre all’ambiente che conosciamo, percepiscono altri elementi puramente virtuali. Ossia, aggiunti elettronicamente.

Tutto chiaro?

Quali sono, quindi, queste informazioni?

Esempi di realtà aumentata

Museo Ar

Immagina di avere uno smartphone fra le mani, con cui riprendi il paesaggio che si vede fuori dalla tua finestra. Ad un certo punto oltre al solito orizzonte a cui sei abituato, puoi scorgere delle valli mai viste prima, magari strani personaggi che si muovono, e che si integrano perfettamente nella tua visuale.

Appena ti allontani dal dispositivo, e riguardi ad occhio nudo, si presenta ai tuoi occhi la solita veduta di tutti i giorni. Hai appena fatto un’esperienza di realtà aumentata con elementi virtuali.

In sostanza, tutti gli elementi che puoi osservare solo sul visore, sono elaborati elettronicamente, e aggiunti alla visuale che riflette la realtà. Lo trovi affascinante?

Grazie alla continua progressione di queste tecnologie, oggi è possibile utilizzare la realtà aumentata per valorizzare al massimo un evento aziendale, in termini di esperienze.

Qui ti segnalo i nuovi trend che animano gli eventi di maggior successo.

Esempi di realtà aumentata negli eventi

La AR, come la realtà virtuale (VR), offre diversi modi di vivere un evento, per questo è sempre più utilizzata in settori molto diversi fra loro, come:

  • mostre d’arte
  • manifestazioni culturali
  • inaugurazioni di location e showroom
  • musei
  • manifestazioni scentifiche
  • eventi promozionali di vario genere
  • fiere e road show

Questa tecnologia è stata approvata anche da studiosi e sociologi, poiché è altamente inclusiva.

L’AR permette anche a persone con disabilità di seguire festival e concerti scatenati, osservandoli dal visore, comodamente da casa; con la differenza che sembra loro di parteciparvi realmente!

Ma vediamo come si può utilizzare la AR durante un evento aziendale.

1. Fiere, road show ed eventi itineranti

Usare la AR ad una fiera o ad un evento dimostrativo è segno d’innovazione, ma, sopratutto, è una mossa intelligente per coinvolgere il cliente.

Creando un ambiente immersivo, infatti, è possibile dare una concreta e diretta dimostrazione della funzionalità di un prodotto.

Fiera automobilistica

Una fiera automobilistica potrà manipolare la percezione di un cliente al punto di fargli vedere un auto ferma accendersi di fronte ai suoi occhi, e offrirgli la sensazione di stare alla guida.

Fiera di mobili

Un mobilificio in una fiera può ricreare gli ambienti casalinghi con i mobili del catalogo montati. I clienti possono visualizzare gli ingombri corretti.

Guarda l’articolo sul mobilificio Rampazzo Severino

2. Evento promozionale

Mettiamo che tu voglia promuovere una location lontano dalla sede.

Grazie ad una combinazione di virtual reality e augmented reality puoi ricreare lo spazio della sala.

Con la manipolazione sensoriale, i clienti avranno la sensazione di esplorare realmente lo spazio e interagire con esso.

3. Mostre d’arte e manifestazioni

La realtà aumentata, oggi, permette una fruizione dell’opera a 360°.

Ecco perché gli organizzatori di eventi culturali la utilizzano sia per i piccoli, sia per i grandi eventi.

Un trend abbastanza in voga è la ricostruzione tramite AR degli ambienti antichi di grandi città d’arte, direttamente sotto gli occhi del fruitore.

Si tratta di tour in cui vengono messi a disposizione dei dispositivi o delle applicazioni. Il visitatore cammina per la città sovrapponendo, attraverso la tecnologia, l’immagine reale della piazza attuale e, poi, quella della stessa piazza in tempi antichi.

Un altro trend, sempre più utilizzato dai musei è l’utilizzo di applicazioni e dispositivi nei musei. Il fruitore si relaziona con ambienti totalmente immersivi, dove le opere d’arte possono prendere vita.

Guarda il video Arte mad di skylab studio

4. Team building e formazione

La realtà aumentata è stata una scoperta utilissima anche nell’ambito della formazione e del team building.

Grazie alle tante app e a i giochi immersivi in continuo sviluppo, nascono nuove attività per team aziendali. Attività di questo tipo portano notevoli vantaggi in campo formativo, specie per rafforzare le skills dei dipendenti.

Visori e applicazioni di ultima generazione permettono di aumentare la realtà durante una caccia al tesoro, dove i giocatori potranno interagire con elementi multimediali e risolvere indizi in tempo reale.

Guarda questo contenuto descrittivo sull’attività Urban Game creata dall’agenzia Team working

La Ar è un’ottima soluzione anche in campo puramente formativo. Applicazioni di questa tecnologia possono essere sfruttate per creare tutorial interattivi che offrono una preparazione avanzata e divertente allo stesso tempo.

5. Engagement e affiliazione dei clienti

L’Ar si può sfruttare per migliorare la realizzazione di un evento e potenziare l’engagement dei potenziali clienti.

Oltre a mettersi al servizio della promozione di un prodotto o servizio, la realtà aumentata può diventare una soluzione di svago per coinvolgere i partecipanti durante l’evento.

Ad esempio durante un vernissage o l’inaugurazione di uno spazio si possono mettere a disposizione occhiali AR e giochi interattivi per intrattenere i partecipanti.

6. Realtà aumentata e spettacolo

I dispositivi AR sono un trend molto in voga negli spettacoli d’intrattenimento degli eventi aziendali. La realtà aumentata può essere la base su cui creare coreografie di danza o spettacoli di vario genere.

Grazie alle tecnologie più sofisticate, è possibile combinare effetti speciali fra AR e video mapping, al fine di garantire esperienze uniche ai partecipanti, alzando notevolmente la qualità di un evento!

I vantaggi dell’AR e le conclusioni

Ricapitolando, quindi, l’AR può essere utilizzata in quasi tutti i tipi di eventi aziendali, e può aumentare notevolmente la qualità dell’evento su diversi piani:

  • coinvolgimento totale dei partecipanti
  • ricostruzione dei servizi e delle funzionalità dei prodotti, con la possibilità di fruizione da parte degli utenti
  • formazione ed educazione
  • intrattenimento e fidelizzazione

Inoltre, l’AR è sempre più utilizzata per mostrare progetti in fase di realizzazione, e ottenere, quindi, l’approvazione degli stakeholders dell’azienda e di nuovi investitori.

Non so se sono riuscito a rendere l’utilità di questa tecnologia, durante la stesura di questo articolo, ma spero almeno di averti trasmesso l’evoluzione degli eventi grazie a queste nuove tecnologie.

Il mio prossimo articolo sarà incentrato proprio sui cambiamenti degli eventi e sui nuovi trend. Resta connesso per conoscere tutte le novità su questo argomento.

Se vuoi sperimentare tecnologie AR nel tuo prossimo evento contattami. Mi occupo dell’organizzazione degli eventi a tutto tondo: dalla progettazione, alla realizzazione, fino all’intera gestione dell’evento.

Bene, siamo arrvati alla fine. Se questo articolo ti è stato utile, ti prego di condividerlo e di farlo girare.

Io ti aspetto qui, alla prossima.

Resta connesso!

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Servizi

Organizzazione Eventi

Project Consultant

Gestione del Budget

Aggiungi qui il testo dell'intestazione