temporary shop

Temporary shop: come inaugurarlo e fare colpo sui clienti!

Stai per aprire un temporary shop? Un negozio a tempo (limitato) richiede un’inaugurazione che attiri molti clienti sin dal giorno di apertura, e sappia far fruttare il tuo business.

Come sai, avviare un’attività appena aperta non è certo una passeggiata; solitamente ci vuole un po’ di tempo affinché il negozio inizi a maturare un regolare flusso di clientela e di incassi, e proprio per questo motivo è necessario farsi conoscere il più possibile tra la potenziale clientela fin dalle primissime fasi (o, ancora meglio, prima dell’inaugurazione!). Il passaparola e la buona nomea del negozio sono passaggi fondamentali per far colpo sui futuri compratori.

Ciò premesso, per loro stessa natura i temporary shop hanno “vita commerciale” limitata e, non a caso, sono conosciuti anche come pop up shop, o negozi a tempo

Dunque, dovresti massimizzare tale investimento nella tua attività commerciale per espandere il tuo business, incrementare la popolarità del tuo brand o lanciare o rilanciare alcuni prodotti sul mercato. 

Ma come fare? 

Indice dell’articolo

Come promuovere un temporary shop con il marketing degli eventi

Moltissimi marchi e brand importanti scelgono i pop up shop per sfruttare i vantaggi della vendita diretta con la possibilità di curare la clientela. E, si intende, spesso organizzano un temporale shop per brevissimi periodi, anche di soli 30 giorni, massimizzando tutta la forza comunicativa di una simile scelta.

Proprio per i numerosi vantaggi di cui sono dotati, il fenomeno dei temporary shop è molto cresciuto negli ultimi anni anche in Italia, consentendo ai marchi di raggiungere il cuore delle città e dei centri commerciali o, più in generale, quei luoghi in cui si ritiene vi sia un maggiore traffico di utenza interessata.

Fruire degli importanti vantaggi dell’organizzazione di un temporary shop, però, non è da tutti.

Molti pop up shop nascono e chiudono senza raggiungere gli obiettivi sperati poiché magari buona parte dei clienti potenziali non viene a conoscenza della loro apertura.

Ed è proprio per questo motivo che è necessario attirare molta attenzione, fin da subito, focalizzando l’attenzione sulla promozione prima dell’apertura. È in questo contesto che il marketing degli eventi può essere molto utile per insinuare curiosità nel target d’interesse.

Attraverso una buona e mirata promozione puoi infatti chiarire fin da subito quali saranno i prodotti del temporary shop, se ci saranno nuove collezioni estemporaneeprodotti ad edizione limitata o altre novità che attraggano i curiosi.

Vediamo dunque come si attua una campagna promozionale con il marketing degli eventi.

Eventi promozionali prima dell’inaugurazione

Se vuoi assicurarti un cospicuo numero di clienti in visita al tuo negozio, nel giorno di prima apertura, puoi iniziare a incuriosirli con una campagna promozionale che si integri in modo sinergico a tutte le attività che magari stai già realizzando per scoprire come aprire un temporary store.

In questo senso, non limitare le tue risorse alla solita pubblicità. Certamente fare promozione off line con affissioni e volantinaggio è utile, come nel caso della promozione online (eventi FB, Google Ads, profili social, ecc.) ma non devono essere gli unici canali su cui fare leva.

Come sai, il tempo per arrivare al target mirato, attraverso questo tipo di campagne, è abbastanza lungo, mentre la tua attività ha i giorni contati. Quindi, devi necessariamente puntare su come cercare il target giusto, fin da subito.

Pensa a proporre delle offerte, fai leva su prodotti unici che non si trovano nei normali punti vendita, e soprattutto lega tutta la promozione al brand.

I tuoi clienti non devono ricordare il punto vendita. Ricorda che il senso di un temporary shop sta nel diffondere il marchio. Pensalo come un mezzo per la brand positioning.

Detto ciò. Puoi pensare ad una serie di eventi che anticipino l’inaugurazione del temporary shop.

Testimonial per temporary shop

Un modo infallibile per attirare l’attenzione del tuo target è di utilizzare dei testimonial.

Ad esempio, se si tratta di un negozio di abbigliamento o di cosmetica, si possono organizzare degli incontri con influencer rinomate in uno dei punti vendita fissi nella città in cui sta aprendo il pop up shop.

Attraverso gli incontri i testimonial possono parlare dei prodotti ad edizione limitata o della collezione speciale.

Potranno lanciare offerte vantaggiose e creare un interesse generale per la prossima inagurazione di un negozio di abbigliamento.

Approfitta degli eventi nel settore

Se stai avviando un temporary in un determinato settore, e vieni a conoscenza di eventi estemporanei legati al settore d riferimento approfittane!

Contatta gli organizzatori della manifestazione per partecipare con un evento promozionale.

Fiere e manifestazioni legate al tuo settore, portano clienti in target; cogli l’occasione per comunicare l’apertura del temporary shop tramite un evento tuo.

Eventi itineranti e flashmob

Se vuoi fare colpo sui clienti, un ottimo mezzo di attrazione sono gli eventi itineranti e i flashmob.

Ad esempio spettacoli con danzamusica sono eventi ideali per tutti i settori legati alla moda, all’intimo, ai gioielli alla tecnologia.

Anche il videomapping può essere un’ottima carta da giocare. Specie, se il temporary shop verrà aperto in determinati periodi dell’anno, dove ci sono delle feste programmate (Natale, pasqua, ecc…). Cogli l’occasione e organizza qualcosa di speciale a nome del brand. Questo tipo di eventi attira moti partecipanti e stai sicuro che troverai la tua fetta di clienti in target.

Durante gli eventi avrai modo di promuovere la prossima apertura del pop up store.

Inaugurazione del temporary shop fra spettacolo e animazione

Finalmente è arrivato il giorno del vernissage del tuo temporary shop. E, se hai lavorato bene durante la promozione, il negozio sarà gremito di clienti, molti dei quali in target.

Ricorda che la prima impressione è quella che conta davvero, quindi devi fare il possibile per coinvolgere i tuoi clienti: attraverso questa prima apertura potrai iniziare a fidelizzare nuovi clienti e raggiungere il primo obiettivo del tuo negozio a tempo.

Ovviamente se hai deciso di perseguire la strada vincente degli eventi, con una serie di happening promozionali, non puoi tralasciare l’aspetto emozionale proprio al momento dell’inaugurazione.

Puntare sul coinvolgimento emotivo durante il vernissage ti sarà di grande aiuto per fidelizzare i tuoi clienti.

Tutto ciò che riguarda l’aspetto organizzativo dell’inaugurazione deve essere pensato per creare un’esperienza che sappia accompagnare i clienti durante tutta la giornata del vernissage.

Ecco alcuni consigli che ti possono essere utili.

Scegli il giorno appropriato

Non sbagliare gli step più semplici! Prima di decidere il giorno dell’inaugurazione fai uno studio accurato sul tuo target, cerca di capire bene quale può essere il giorno migliore per i potenziali clienti.

Punta sull’accoglienza

Fai sentire accolti i tuoi ospiti. Pensa a un punto accoglienza che riceva i partecipanti e lascia loro del materiale informativo sul negozio e sui prodotti che si vendono in esso.

Se organizzi più eventi durante la giornata lascia un programma del vernissage, ma ricordati, soprattutto, di puntare ad informare sulla vendita degli articoli, specie se si tratta di qualcosa di molto particolare. 

Ricorda che il materiale informativo è destinato ad essere utilizzato anche dopo la fine dell’inaugurazione e che offre una panoramica sullo shop, sulle tipologie di vendita e sulle modalità di acquisto proposta per il negozio (se ci sono prodotti speciali, limitati, tessera punti, ecc.).

Eventi per valorizzare il brand

Intrattenere gli ospiti è utile, ma solo se lascia un bel ricordo del negozio e se costruisce un valore nella memoria dei partecipanti. Insomma, non ha senso creare un evento molto dispendioso, dove investirai risorse e budget significativi, per creare un “evento colossale” che presto o tardi verrà dimenticato.

Stupire, divertire, affascinare, emozionare sono parole parecchio inflazionate nel settore eventi, come nella vita di tutti i giorni. Pensaci bene: fra il tuo lavoro e i tuoi interessi personali, il tuo tempo libero, a quanti eventi partecipi?

Ebbene, probabilmente tutti questi eventi non hanno lo stesso valore per te: l’aperitivo con gli amici il venerdì sera è un’occasione piacevole, ma probabilmente non ha nulla di eccezionale.

Sicuramente, invece, ricordi ancora oggi una grande manifestazione o un open day a cui hai partecipato qualche anno fa, e che ti ha lasciato un’emozione più profonda. 

Creare un grande evento o un evento piacevole non basta a coinvolgere fino infondo. Il tempo passa molto velocemente, e la frenesia della vita a cui più o meno tutti siamo abituati aiuta a cancellare i ricordi.

Per funzionare, un evento deve costruire un valore nella memoria delle persone. E, dunque, tra il tuo evento inaugurale e il tuo temporary shop si deve stabilire un legame che inneschi la voglia di tornare. Rendi le persone protagoniste dell’evento. Non lasciare che assistano passivamente ad una delle “solite” inaugurazioni.

Fai dunque capire da subito l’unicità della tua offerta, e usa gli eventi della tua inaugurazione per fare un’altra volta promozione alla tua attività.

Altri eventi

Alcuni eventi efficaci possono essere:

  • quiz e giochi a premi (tessera con bonus, buoni sconti, assaggi o gadget)
  • attività ricreative e laboratori per adulti e bambini
  • recensioni dal vivo (ad esempio puoi chiedere ai partecipanti di recensire al momento un prodotto provato)
  • giochi e gare (ad esempio, per Yamamay abbiamo progettato un tirassegno gigante!)
  • contest fotografico con set per la condivisione sui social. Queste iniziative sono fra le più apprezzate perché mettono al centro il partecipante, e legano la sua esperienza personale al brand. Inoltre, si acquisisce molto materiale fotografico da fruire per successive campagne!
  • testimonial in negozio: il testimonial può fare una dimostrazione pratica di un prodotto speciale o a edizione limitata
  • sampling dei prodotti da rilanciare.

Conclusioni

A margine di questo lungo approfondimento dovresti aver compreso che eventi efficaci per promuovere ed inaugurare l’apertura di un temporary shop possono essere di varia natura, ma non devono essere mai scelti a caso, o unicamente sulla base del budget.

Come ho già avuto modo di precisare in diversi articoli sull’organizzazione degli eventi, non è possibile progettare senza prima avere chiari gli interessi del tuo target.

In particolare, rammenta che nel temporary shop è importante stabilire un legame forte fra gli eventi d’apertura e i prodotti in vendita. Gli eventi devono essere di tipo esperienziale e coinvolgere in prima persona i clienti.

Se ritieni utili i miei consigli, e senti di aver bisogno di una consulenza totalmente gratuita per la progettazione e l’organizzazione di un tour promozionale o per l’inaugurazione del tuo temporary shop, puoi contattarmi gratuitamente. Posso offrirti idee innovative, studio del target, qualità degli eventi e professionalità nel rispetto del budget e delle tempistiche.

Continua a seguirmi per restare aggiornato sul mondo degli eventi.

Ti aspetto alla prossima!

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Servizi

Organizzazione Eventi

Project Consultant

Gestione del Budget

Aggiungi qui il testo dell'intestazione