Formazione esperienziale

Formazione esperienziale: attività di team building

Quando si parla di team building ci si riferisce sempre più spesso alla formazione esperienziale. Ma che cos’è esattamente la formazione esperienziale? E perché la experential learning è oramai parte integrante delle migliori e più richieste tecniche di team building?

Formazione esperienziale: cos’è?

La formazione esperienziale, o apprendimento esperienziale, è una tecnica di formazione che permette di formare le persone del proprio team su alcuni aspetti che sono inerenti la propria sfera comportamentale.

Agendo su queste leve, si cerca di consentire al team di raggiungere risultati migliori rispetto a quelli conseguibili con i metodi tradizionali: la formazione esperienziale permette infatti di rendere il partecipante diretto protagonista di tutte le attività, generando dei valori aggiunti che agiscono su due diversi ambiti come la formazione e l’incentivazione.

Più nel dettaglio, l’apprendimento esperienziale crea grande importanza sulle capacità del singolo e sullo sviluppo delle stesse mediante un processo che valorizzi la sua partecipazione diretta ad una serie di attività che sono spesso molto distanti da quelle che vengono generalmente svolte dallo stesso. 

Naturalmente, diverrà decisivo per la buona riuscita dei propri percorsi di crescita e di sviluppo la presenza di un istruttore che possa gestire le dinamiche del team, affrontando anche situazioni che emotivamente risultano essere complesse e radicate.

Il ruolo dell’esperto in formazione esperienziale diventa pertanto decisivo per la buona riuscita di questo programma di apprendimento, visto e considerato che sarà in grado di comprendere quali esperienze siano o meno più utili al raggiungimento degli obiettivi posti dall’azienda.

Apprendimento esperienziale esempi

Quando si parla di apprendimento esperienziale, si parla di una serie di attività che – come abbiamo già rammentato in apertura di questo approfondimento – sono spesso molto distanti da quelle che sono previste ordinariamente nei corsi di formazione aziendale.

Gli esempi di formazione esperienziale sono in verità piuttosto numerosi. E, come intuibile, le attività previste saranno ponderate e declinate dall’esperto sulla base dei risultati che intende raggiungere e dalle caratteristiche dell’organizzazione nel quale andrà a intervenire.

Tuttavia, è lecito rammentare come uno degli esempi di apprendimento esperienziale più famosi e diffusi sia quello dell’outdoor training, una metodologia di apprendimenti e di formazione che è legata al compimento di una serie di attività che si svolgono al di fuori del contesto aziendale, all’aria aperta, in luoghi che spesso pongono sfide emotive e fisiche ai partecipanti.

L’outdoor training, come principale esempio di apprendimento esperienziale, prevede dunque l’organizzazione di attività di tipo sportivo e ricreativo in luoghi naturali. Dal survival al soft air, passando per la possibilità di fronteggiare dei torrenti a bordo di gommoni e zattere, il focus è sempre posto sul coinvolgimento di un gruppo di persone verso le quali si desidera stimolare lo sviluppo di specifiche competenze professionali.

Conclusioni

In materia di team building, la formazione esperienziale ha acquisito una crescente importanza. All’interno di tali attività si cerca infatti di stimolare in modo creativo e alternativo lo sviluppo di competenze e capacità dei singoli e di squadra, attribuendo all’interno del gruppo dei compiti e dei ruoli che permetteranno di porsi alla prova su alcuni aspetti che possono costituire il principale valore aggiunto per il raggiungimento di risultati aziendali.

È proprio per questo motivo che, piuttosto che coltivare la formazione tecnica, l’apprendimento esperienziale cerca di sviluppare le capacità di mettersi in gioco, la solidarietà, la fiducia reciproca nei confronti dei propri collaboratori, lo spirito di squadra e di coesione, la comprensione della necessità di applicare un efficace problem solving per il successo di tutti.

Il verificarsi di tali attività in un contesto insolito, lontano dai propri luoghi abituali di organizzazione aziendale, contribuisce a rafforzare l’efficacia di una modalità di apprendimento oramai sempre più presente nei processi di formazione aziendale. 

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Servizi

Organizzazione Eventi

Project Consultant

Gestione del Budget

Aggiungi qui il testo dell'intestazione