light design eventi

Cos’è il light design e perché rende gli eventi speciali!

Il light design è il connubio perfetto fra luci e tecnologia, guidato dalla sapiente regia di un professionista.

Oggi voglio farti conoscere i segreti delle luci e delle ombre che accompagnano gli eventi. Chi sono coloro che le creano e le gestiscono?


Hai mai osservato attentamente le figure che stanno sopra al palcoscenico di un evento? Che si tratti di teatro o di un evento business ha poca importanza, tutte hanno in comune una cosa: luci, ombre, colori e sfumature che mettono in risalto le figure e gli oggetti, creando combinazioni stupefacenti, alterando le forme e offrendo uno spettacolo nello spettacolo!

Il light design è l’arte della luce, l’elemento più forte di uno show, dalla cui tecnica dipende circa il 60% della riuscita finale!

Sì, perché, le luci hanno un ruolo drammaturgico importante, sono parte della semantica di uno spettacolo, e possono creare l’atmosfera giusta o sbagliata di un evento.

Le luci hanno la capacità di evidenziare il ruolo di un relatore durante uno speech o di oscurare un elemento di uno show, permettendo il momento dello svelamento a sorpresa!

Ma vediamo cosa intendiamo nel concreto, quando parliamo di light design!

Cos’è il light design?

light design

Il light design o illuminotecnica è un settore del design, con la specifica mansione di occuparsi della gestione delle luci, sotto tutti i punti di vista.

Questa tecnica che mischia competenze tecnico-scientifiche, a quelle di tipo architettonico viene applicata nei settori più disparati, ottenendo risultati importanti dal punto di vista tecnico e artistico.

I sistemi di luce e l’utilizzo

L’illuminotecnica si occupa di sistemi di luce artificiale, mista, naturale e artificiale. Gli scopi per cui si può pensare di utilizzare la luce naturale, mista o  si preferisce la luce artificiale variano a seconda della tipologia d’intervento.

Ad esempio per l’interno di uno studio, un temporary shop o uno showroom si può optare con ottimi risultati per un sistema misto.

Durante uno spettacolo, uno show o un evento business l’illuminotecnica dovrà svolgere un’azione drammaturgica o spettacolare (artistica, celebrativa o evocativa). In questi casi si tende a preferire la luce artificiale; la quale viene disegnata su un evento specifico.

Il lavoro del light designer

La figura professionale che si occupa di disegnare e gestire le luci è il light designer; detto anche artista della luce.

Questa figura professionale non è un tecnico delle luci e pertanto non deve essere confuso. Il light designer è a tutti gli effetti un designer, con la speciale mansione di disegnare e gestire le luci.

Il suo lavoro è paragonabile alla regia o alla direzione di un’orchestra, in quanto il light designer studia un progetto di luci specifico per un determinato evento. Ha il compito di organizzare il lavoro fra i vari operatori, al fine di ottenere l’effetto progettato.

Deve dirigere e gestire l’illuminazione durante un intero evento o preparare il design per una location come uno showroom o un negozio o la venue per un evento.

Competenze specifiche del light designer

Lo specialista delle luci ha competenze in materia di:

  • design
  • conosce i concetti di base della fisica
  • sa applicare i principi base dell’ingegneria elettrica
  • conosce le regole dell’architettura
  • padroneggia specifici software per la gestione delle luci!

Il light design applicato agli eventi: qualche esempio esaustivo

Fuoco di luci

Showroom e Temporary shop

La luce di un temporary shop o di uno showroom deve rilevare al massimo le potenzialità del design della location, il progetto di luce dovrà rendere confortevole e funzionale l’ambiente e valorizzare strategicamente i punti d’interesse.

Sarà compito dell’interior light designer studiare attentamente gli interni: tenere presente la luce naturale, e i colori degli spazi, per adattare i led alle esigenze del locale. La luce dovrà favorire l’esperienza visiva dei clienti del negozio.

Progettare la luce ad una convention

In un evento live, il light designer dovrà disegnare un progetto di luce più articolato e variabile; in quanto le luci dovranno accompagnare l’intero evento, mostrando di volta in volta sfumature e significati differenti.

Come abbiamo detto la luce di un evento live è una vera e propria scenografia, quindi non può essere statica.

Ogni scenografia sarà progettata sul disegno dell’evento; ad esempio in una convention si potrà scegliere di usare i riflettori laterali e frontali per ottenere un’illuminazione diffusa su tutto il palcoscenico o decidere di organizzare dei punti di luce solo frontali o solo laterali, a seconda delle esigenze dell’evento.

La tonalità della luce, fredda o calda dipenderà moto dai colori del palco; in una convention la luce deve garantire visibilità ai partecipanti, ma anche saper utilizzare i punti luce ad effetto, al fine di rendere più interessanti gli speech dei relatori.

Intrattenere con la luce

Danza acrobatica punti buio

Alcuni eventi aziendali, come gli eventi di presentazione di un nuovo prodotto, possono ospitare alcuni momenti spettacolari, con finalità di divertire e intrattenere i partecipanti.

Le luci potranno essere progettate per uno spettacolo d’intrattenimento, dove sarà necessario studiare il disegno più appropriato per le esigenze dello spettacolo.

Ad esempio, in uno spettacolo di danza aerea il gioco di luci dovrà essere in armonia con i movimenti del corpo, dovrà essere progettato per danzare con l’artista e creare suspense nei punti più critici dello spettacolo.

Se il prodotto da lanciare sul mercato è una macchina, l’azienda potrebbe decidere di offrire ai partecipanti uno show basato sulla sinergia delle luci e della tecnologia, per esaltare le qualità del prodotto.

L’illuminotecnica è alla base degli spettacoli di video mapping, spesso utilizzati negli eventi all’aperto, specie nei grandi eventi inaugurali e celebrativi, per aziende e Comuni.

Eventi speciali, organizzati dai comuni per iniziative di festa, mettono in programma spettacoli di video mapping, dove spesso si alternano spettacoli di luci colorate.

In queste occasioni vengono studiate installazioni e spettacoli di luci colorate ad effetto. Uno fra i più belli esempi europei è la Festa delle luci di Lione; qui puoi vedere il video del servizio di Euronews dedicato all’evento, tratto da Youtube :

Festa delle Luci di Lione

Il ruolo del light design negli eventi in diretta streaming

Gli eventi organizzati in streaming usano progetti di luci, come gli eventi dal vivo; con la consapevolezza che l’illuminazione non viene visualizzata dal vivo, ma riproposta via streaming.

Il light design deve misurarsi con il video, e tutto dovrà essere calibrato con l’uso della telecamera e in conformità con le esigenze degli ambienti.

Nel caso delle dirette all’aperto, sarà, invece, compito della telecamera riuscire a valorizzare i corpi luminosi e ricreare la dimensione generale dell’evento dal vivo.

Conclusioni

Il light design è una forma d’arte che si avvale di solide basi tecniche nei campi dell’architettura, del design e della fisica, oltre al sapiente utilizzo dei software specifici.

Il progetto di luce deve essere sempre studiato sul disegno dell’evento, e deve saperne valorizzare i punti essenziali, sia nel caso di un evento all’aperto, sia nel caso di un happening organizzato in un interno.

Se hai bisogno di organizzare un progetto di light design affidati a dei professionisti degli eventi, al fine di usare la luce in modo consapevole, per valorizzare l’evolversi dell’evento, e intrattenere i partecipanti.

Se vuoi un consulto per la progettazione e l’organizzazione del tuo prossimo evento, contattami per un consulto. Sono uno specialista degli eventi dal vivo e organizzo eventi in diretta streaming.

Se vuoi avere altre notizie sugli eventi continua a seguire il mio blog.

Alla prossima!

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Servizi

Organizzazione Eventi

Project Consultant

Gestione del Budget

Aggiungi qui il testo dell'intestazione